lunedì, luglio 24, 2017
cellulare

“Brain drain”: lo smartphone ridurrebbe le capacità cognitive

La sola presenza del cellulare, spento o acceso che sia, è sufficiente a ridurre le nostre abilità e performance cognitive. È quanto risulta da uno studio pubblicato sulla rivista Journal of the...
mitocondri

Mitocondri: nuovi protagonisti della plasticità sinaptica

Uno studio pubblicato su Nature Communications ha dimostrato per la prima volta l’importanza che i flash mitocondriali, processi biomolecolari recentemente descritti in letteratura, rivestono nel favorire uno dei più importanti meccanismi...
inquinamento

Autismo e inquinamento: aumentano le possibilità

Tracce storiche Correva l’anno 1910 e lo psichiatra svizzero Eugen Bleuler descriveva, a fronte delle sue numerose osservazioni, i tre processi patologici caratterizzanti le sindromi schizofreniche: dissociazione, delirio paranoide e autismo. Fu...
trapianto

Nuovo meccanismo alla base del rigetto nel trapianto d’organo

Il nostro corpo è LA macchina perfetta. Secoli e secoli di evoluzione hanno permesso lo sviluppo di silenziosi quanto efficaci sistemi capaci di intervenire quando veniamo messi a dura prova. Il nostro sistema...

È possibile cancellare selettivamente i ricordi

Diversi studi negli ultimi anni si sono occupati di questo affascinante argomento, ma è un recente lavoro pubblicato sulla rivista "Current Biology" a mostrarci una sempre più concreta possibilità di eliminare selettivamente i ricordi. Secondo...

Creme solari: le usiamo nel modo giusto?

Sappiamo ormai da anni che il sole può essere nocivo per la pelle senza una buona protezione. Ma sappiamo veramente utilizzare in modo corretto le creme solari? Un nuovo di studio...

La dieta senza glutine per i non celiaci è salutare?

La dieta priva di glutine sta diventando sempre più popolare tra le persone che non soffrono di celiachia. La fetta della popolazione che sta rimuovendo il glutine dalla propria dieta  è in...

Zanzare: se l’attrazione dipendesse dai nostri geni?

Una nuova analisi vuole metter in luce le basi genetiche che rendendono alcune persone più attraenti per le zanzare. Questa scoperta potrebbe portare alla creazione di farmaci o repellenti naturali. Le zanzare...

L’abuso di cure è dovuto al reddito: le evidenze

Il reddito è un fattore strettamente collegato con la salute. La correlazione fra reddito e salute venne assodata già quarant'anni fa, quando, alcuni ricercatori inglesi, pubblicarono il "Whitehall II", un rivoluzionario studio in grado...

Parkinson: il ruolo delle cellule endocrine intestinali

I ricercatori della Duke University hanno individuato un possibile meccanismo eziopatologico alla base del morbo di Parkinson basandosi sull’individuazione della proteina alfa-sinucleina sia a livello neuronale sia all’interno delle cellule endocrine...