venerdì, aprile 28, 2017
Fonte (http://www.allon.it/wp-content/uploads/2015/09/einstein.jpg)

Il cervello di Einstein. Qual è il segreto dell’intelligenza umana?

Negli ultimi decenni ci sono stati grandi sviluppi nelle neuroscienze, ma ancora poco si sa riguardo alle basi neurobiologiche dell’intelligenza. La maggior parte degli studi si sono concentrati sull’analisi anatomica dei cervelli...
Ecolocalizzazione

Ecolocalizzazione: un superpotere nascosto

Uno studio, pubblicato sul Journal of Neuroscience e condotto da un team della Ludwing Maximilian University di Monaco, potrebbe aver dimostrato come l'ecolocalizzazione possa essere un'abilità nascosta dell'essere umano, sviluppabile ed...
alzheimer

Alzheimer e glicemia: individuato il legame molecolare

Da anni è nota la correlazione tra glicemia alta e Alzheimer: ora gli interrogativi sulla base molecolare di questo legame sembrano essere stati fugati. Il morbo di Alzheimer è la forma più...
Un nuovo studio del MIT punta a scoprire i pathways neuronali presenti tra le varie aree del nostro cervello paragonandoli ad un videogame.

Cervello: un videogame potrebbe spiegarci come funziona

Le neuroscienze stanno progredendo a ritmi rapidi, nuove metodologie hanno recentemente ampliato enormemente la quantità di dati sperimentali che è possibile ottenere. L’architettura di diversi encefali animali è oggetto di...
crisi epilettica

Guida pratica in caso di crisi epilettica

"I giovani che sono travagliati da epilessia se ne liberano con il cambiamento sì del luogo, dei tempi, e del vitto, sì massimamente dell'età“ – Ippocrate Che cosa è l’epilessia? L’epilessia è un disturbo...
Alzheimer

Alzheimer: gli ASOs per la prevenzione dei grovigli neurofibrillari

Una nuova classe di farmaci, gli ASOs, potrebbe essere usata in futuro non solo per ridurre i depositi di proteina Tau ma addirittura per prevenirne la sintesi. "Sono sotto studio numerosi...
Metropoli

Demenza e città metropolitane

Un recente studio condotto da diversi ricercatori canadesi e pubblicato sul Lancet ha dimostrato un'associazione tra il vivere in zone densamente trafficate ed un aumento del rischio di sviluppare demenza di...

Apprendimento nei Neonati: Questione di Sincronia

Un team di ricercatori della Cambridge University ha osservato come l’apprendimento nei neonati avvenga in maniera migliore quando le loro onde cerebrali sono sincronizzate con quelle delle rispettive madri. Lo studio ha...

Cecità corticale e altre rare alterazioni della vista

Nell'uomo la vista può essere considerata senza dubbio il senso che fornisce le informazioni dalle quali dipendiamo maggiormente. A riprova di ciò basti considerare che circa 30 aree cerebrali partecipano all'elaborazione delle...

Disordini del Ciclo Sonno-Veglia: la Nuova Epidemia

All’ultima conferenza della American Academy of Pediatrics ha destato molta preoccupazione un report che metteva in risalto l’epidemia di disordini del ciclo sonno-veglia nella popolazione adolescenziale. Sarebbe provocata dall’eccessivo utilizzo di dispositivi...