gemelle craniopaghe Lori e Dori Schappell deformazione congenita

Il 18 settembre 1961 a Reading in Pennsylvania nascevano Lori e Dori Schappell, gemelle siamesi unite per il cranio, condizione che definisce le gemelle craniopaghe. Lori e Dori condividono le ossa del cranio, vasi sanguigni vitali ed il 30 % del loro cervello è in comune, tra cui il lobo frontale ed il lobo parietale.

Per capire meglio di cosa stiamo parlando è bene capire queste strutture cerebrali a cosa sono preposte: il lobo frontale costituisce la parte anteriore del cervello e contiene l’area corticale motoria e la corteccia premotoria. Qui, inoltre, sono elaborati i pensieri e le idee, ossia le attività psichiche superiori, dandoci la capacità di discernere il giusto dallo sbagliato, di apprendere nuovi compiti che esulano dall’automatismo dei gesti che compiamo quotidianamente e mille altre cose ancora. Il lobo frontale partecipa ai processi di apprendimento e memoria, mentre nella parte sinistra (area di Broca) si formano e si controllano le parole. Pertanto nella parte anteriore del lobo frontale (corteccia prefrontale) si svolgono funzioni cognitive superiori mentre nella parte posteriore si comandano e modificano i movimenti. Il lobo parietale invece è localizzato nella parte superiore del cervello e contiene l’area somestesica primaria a cui afferiscono gli stimoli tattili, dolorifici, pressori e termici. La parte sinistra è dominante e controlla: la comprensione del linguaggio parlato e scritto; la memoria delle parole; le capacità matematiche. Il lobo parietale destro controlla le attività visivo-spaziali, ovvero attività non verbali come: la ricostruzione di un’immagine visiva e la capacità di orientarla nello spazio e di farla ruotare; la percezione della traiettoria di un oggetto in movimento e della posizione delle varie parti del corpo. Risulta incredibile quindi riuscire a credere che si siano sviluppate due menti separata da un unico cervello.

gemelle craniopaghe Lori e Dori Schappell deformazione congenita
Fonte | http://www.dailymail.co.uk/news/article-1390948/Do-amazing-conjoined-twin-girls-share-ONE-mind.html

Dori soffre di un disturbo d’identità di genere per cui ha deciso di cambiare il suo nome prima in Reba (in ricordo della sua cantante preferita) e poi in George nonostante fosse stata dichiarata donna alla nascita. I gemelli così hanno condotto una vita ai limiti della normalità, lottando contro gli istituti che li ritenevano intellettivamente disabili per poter andare al college e lottando contro il difetto di crescita congenito e contro la spina bifida che hanno impedito a George di raggiungere una statura normale. Non lottarono invano, infatti grazie all’amicizia dell’ex moglie del governatore del Pennsylvania riuscirono, in età adulta, ad ottenere l’ammissione al college. Inoltre George si mise d’impegno e progettò una sedia a rotelle in grado di adattarsi alle esigenze di Lori e che consentisse ad entrambi di muoversi senza difficoltà.

Nonostante le numerosissime difficoltà i due gemelli Lori e George sono riusciti ad ottenere ciò che volevano dalla vita ed a mantenere una propria individualità: Lori aveva conosciuto un uomo e stava progettando di sposarlo prima di perderlo in un incidente d’auto, ora lavora nella lavanderia di un ospedale della città; George invece lavora come progettatore di attrezzature per diversamente abili mentre coltiva nel suo tempo libero la sua grande passione: la musica country. Nel 1997 grazie alla sua dedizione vinse anche un L.A. Musica Award per la migliore musica d’autore presentata quell’anno, Lori nel frattempo si fece spettatrice ed accanita sostenitrice del fratello (cosa che fa tutt’oggi) pagando addirittura il biglietto e facendosi invisibile agli occhi degli spettatori.

Oggi Lori e George sono ancora vivi ed abitano in un appartamento a Reading che condividono rispettando ognuno gli spazi dell’altro ed ognuno le abitudini dell’altro. Entrambi lottano quotidianamente per mantenere saldi i confini del loro spazio nel mondo e per non finire con l’essere sopraffatti l’uno dall’altro.

Non hanno intenzione di separarsi in quanto l’operazione estremamente invasiva metterebbe a rischio la vita di entrambi, ma vivono serenamente la loro condizione felici delle loro differenze e felici di tutto quello che sono riuscite ad ottenere dalla vita nonostante il grave handicap fisico.

Vicepresidente | Nata a Napoli il 25 Giugno 1992. Ho frequentato l'università degli studi della Campania "Luigi Vanvitelli" laureandomi in Medicina e Chirurgia nel 2017. Attualmente sono una specializzanda in Ostetricia e Ginecologia presso l'Università degli studi di Torino. Mi occupo di coordinare la Redazione de "La Medicina In Uno Scatto", di cui sono anche Vicepresidente.

35 COMMENTI

  1. A motivating discussion is definitely worth comment.
    I do believe that you should publish more about this issue, it may not be a taboo subject but typically people
    don’t speak about these topics. To the next! Many thanks!!

  2. Hey! Do you know if they make any plugins to safeguard against hackers?
    I’m kinda paranoid about losing everything I’ve worked hard on. Any tips?

  3. Nice post. I was checking continuously this weblog and I am
    impressed! Extremely helpful information specifically the closing section 🙂 I deal with such information much.
    I used to be seeking this certain info for a very long time.
    Thanks and good luck.

  4. hello there and thank you for your info – I’ve definitely picked
    up anything new from right here. I did however expertise several technical points using this site, since I experienced to reload the website
    many times previous to I could get it to load properly.

    I had been wondering if your hosting is OK? Not that I am complaining,
    but sluggish loading instances times will very frequently affect your placement in google and can damage your quality score if advertising and marketing with Adwords.
    Anyway I’m adding this RSS to my email and could look out for a lot more of your respective interesting content.
    Ensure that you update this again very soon.

  5. Hi there would you mind sharing which blog platform you’re using?
    I’m planning to start my own blog in the near future but
    I’m having a difficult time deciding between BlogEngine/Wordpress/B2evolution and Drupal.
    The reason I ask is because your layout seems different then most blogs and I’m looking for
    something completely unique. P.S Apologies for getting off-topic but I had to ask!

  6. Hey there! Someone in my Myspace group shared this site with
    us so I came to look it over. I’m definitely loving the
    information. I’m book-marking and will be tweeting this
    to my followers! Outstanding blog and fantastic style and design.

  7. Simply desire to say your article is as astonishing.

    The clarity in your post is just great and i can assume you are an expert on this subject.
    Fine with your permission allow me to grab your feed
    to keep up to date with forthcoming post. Thanks a million and please carry on the
    gratifying work.

  8. Write more, thats all I have to say. Literally,
    it seems as though you relied on the video to make your point.
    You definitely know what youre talking about, why
    waste your intelligence on just posting videos to your site when you
    could be giving us something informative to read?

  9. Hello There. I found your blog using msn. This is an extremely
    well written article. I’ll be sure to bookmark it and
    return to read more of your useful info. Thanks for
    the post. I’ll certainly return. plenty of fish natalielise

  10. Can I simply just say what a comfort to uncover someone that
    genuinely knows what they are discussing on the web. You certainly know how to bring
    an issue to light and make it important.
    A lot more people should look at this and understand this side of
    the story. I was surprised you are not more popular because you definitely possess the gift.

  11. First off I want to say fantastic blog! I had a quick question which
    I’d like to ask if you don’t mind. I was interested
    to find out how you center yourself and clear your head prior to writing.

    I’ve had trouble clearing my thoughts in getting my ideas out there.
    I do enjoy writing however it just seems like the first 10 to
    15 minutes are usually lost just trying to figure out how to
    begin. Any recommendations or tips? Kudos!

  12. I blog quite often and I seriously appreciate your content.
    The article has really peaked my interest. I will take a note of your website and keep checking for new
    details about once a week. I opted in for your Feed as well.

  13. Please let me know if you’re looking for a writer for your site.
    You have some really great articles and I believe I would be
    a good asset. If you ever want to take some of the load off, I’d really
    like to write some material for your blog in exchange for a link back to mine.
    Please send me an email if interested. Regards!

  14. Hello are using WordPress for your blog platform? I’m new to the blog
    world but I’m trying to get started and set up my own. Do you need any html coding expertise to make your own blog?
    Any help would be really appreciated!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here