Idiot savant, dal francese “idiota sapiente”, è colui che Darold Treffert definisce “spettacolari isole di talento o intelligenza che spiccano per il loro paradossale contrasto con la gravità dell’handicap”.

Si tratta di individui non capaci di svolgere semplici attività quotidiane in modo autonomo  ma mostrano capacità mnemoniche molto sviluppate in un ambito, però, limitato. E’  proprio da questa doppia natura che deriva la dicitura di idiot savant, un ossimoro che ci fa ricordare uno spettacolare Dustin Hoffman nella pellicola “Rain Man”, in cui veste i panni di Kim Peek, savant che conosceva a memoria 12.000 libri, in grado di leggere due pagine contemporaneamente, e che ricordava tutta la musica ascoltata anche solo una volta.

Il grado di espressione di questa disabilità è molto variabile: ci sono savant con gravi deficit mentali, e savant prodigio, che brillano in un determinato campo artistico, quale la musica o la pittura, o con una pazzesca capacità di eseguire algoritmi complicati.

Il termine fu introdotto da John Langdon Down, il quale associò questa sindrome all’autismo; in seguito, si scoprì che il legame con l’autismo non è sempre presente (il 50% dei savant non sono autistici) e, ad oggi, Treffert è uno degli studiosi di spicco.

A lungo sono state ricercate le cause, e diverse sono le teorie più accreditate. Si pensa che questa condizione sia dovuta ad una lesione dell’emisfero cerebrale sinistro, soprattutto di aree, come quella frontale, dedite all’elaborazione di schemi ripetitivi e che consentono di svolgere azioni semplici e ordinarie come allacciarsi le scarpe. Per sopperire a questa perdita parziale dell’attività cerebrale, l’emisfero destro si fa carico di alcune funzioni del sinistro. Se l’emisfero sinistro è deputato all’immagazzinamento ordinato e sequenziale delle informazioni, il destro, al contrario, è un po’ più “anarchico”, nel senso che raccoglie informazioni più libere e meno aderenti a schemi fissi. Questa lesione può essere sia di natura genetica (ad es. l’agenesia del corpo calloso) ma anche acquisita nella vita post natale. Sono stati documentati, infatti, casi di soggetti che, dopo danno cerebrale da ictus, hanno mostrato eccezionali doti nella pittura, nella musica e nella matematica.

Un’altra recente teoria, che spiegherebbe anche il maggior numero di savant maschi (sei volte più numerosi delle femmine), si riferisce all’eccesso di testosterone nella vita fetale, che limita lo sviluppo dell’emisfero sinistro favorendo la migrazione di neuroni da questo verso quello destro.

Se, però, le doti intellettive dei savant sono quasi leggendarie, comune è la scarsa capacità di interazione sociale di questi soggetti. La spiegazione biologica è soltanto un’ipotesi: come negli autistici, ci sarebbe una carenza dei neuroni “specchio”, cellule speciali che permettono un apprendimento per imitazione, e la conseguenza più diretta è la perdita della capacità di immedesimarsi nell’altro: il savant non è in grado di rispecchiarsi nell’altro, di socializzare. Ecco che sviluppa delle super abilità in campi determinati e circoscritti.

In ultimo, qualche esempio di savant, oltre al già citato Kim Peek:

  • Alonzo Clemons, in grado di plasmare con creta figure animali molto realistiche.
  • Leslie Lemke, non vedente e non deambulante, bravissimo nel riprodurre al pianoforte composizioni musicali complesse.
  • James Henry Pullen, con grande talento nell’ideare modellini di navi.
  • Daniel Paul Tammet, capace di imparare una lingua straniera in poco tempo e dotato di straordinarie abilità matematiche.

55 COMMENTI

  1. I was curious if you ever considered changing the page layout of your website?
    Its very well written; I love what youve got to
    say. But maybe you could a little more in the way
    of content so people could connect with it better.

    Youve got an awful lot of text for only having one or 2 pictures.
    Maybe you could space it out better?

  2. I’ve been exploring for a bit for any high quality articles or weblog posts in this
    kind of area . Exploring in Yahoo I ultimately stumbled upon this website.
    Reading this information So i am satisfied to exhibit that I
    have an incredibly excellent uncanny feeling I found out exactly what I needed.
    I so much undoubtedly will make sure to don?t forget this site and give it a glance regularly.

  3. I’ll right away snatch your rss as I can not in finding your e-mail
    subscription link or e-newsletter service. Do you have any?
    Kindly permit me recognize in order that I may just subscribe.
    Thanks.

  4. Hiya very cool blog!! Man .. Excellent .. Wonderful
    .. I’ll bookmark your blog and take the feeds additionally?
    I’m happy to find so many helpful info here in the submit, we’d like develop extra
    strategies in this regard, thank you for sharing.
    . . . . .

  5. I’m truly enjoying the design and layout of your site.
    It’s a very easy on the eyes which makes it much more
    pleasant for me to come here and visit more often. Did you hire out a designer to create your theme?
    Outstanding work!

  6. I really love your website.. Very nice colors & theme.

    Did you build this amazing site yourself? Please reply back as
    I’m attempting to create my own blog and want to find out where you got this from
    or exactly what the theme is called. Thanks!

  7. Hi there just wanted to give you a quick heads up.

    The text in your post seem to be running off the screen in Chrome.
    I’m not sure if this is a format issue or something to do with browser compatibility but I figured I’d post to let you know.

    The layout look great though! Hope you get the issue solved soon. Thanks

  8. Hello there, I do believe your web site could possibly be
    having browser compatibility problems. When I take a look at your website in Safari, it looks fine however, when opening in IE, it has
    some overlapping issues. I merely wanted to provide you with a quick heads up!
    Besides that, excellent website!

  9. I’m impressed, I have to admit. Seldom do I encounter a blog that’s
    both educative and engaging, and without a doubt, you’ve hit the nail
    on the head. The problem is something which too few people are speaking intelligently about.
    Now i’m very happy I stumbled across this during my search for something
    relating to this.

  10. You actually make it appear really easy along with your presentation but I in finding this matter to be
    really something which I feel I’d by no means understand. It kind of
    feels too complex and very wide for me. I’m having
    a look ahead on your subsequent post, I’ll try to get the grasp of it!

  11. Hey outstanding website! Does running a blog such as this take a lot of work?
    I’ve very little expertise in programming but I was hoping to start my own blog soon. Anyway, if you have any
    ideas or tips for new blog owners please share. I understand this is
    off subject but I simply had to ask. Thank you!

  12. I’ve been exploring for a little bit for any
    high-quality articles or weblog posts in this sort of space .
    Exploring in Yahoo I at last stumbled upon this website.
    Reading this info So i’m happy to show that I have a very just right uncanny feeling I
    found out just what I needed. I most surely will make sure to do not forget this web site and provides it a glance on a constant
    basis.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here