eritema multiforme
Caso Clinico, Eritema Multiforme Major

CASO CLINICO

Un ragazzino di 12 anni si presenta dal pediatra per un rash cutaneo occorso dopo circa 5 giorni di tosse e febbre a 38°C ormai passate entrambe. Durante la malattia assume solo tachipirina e un decongestionante nasale (nefazolina cloridrato) per la rinorrea. Il pediatra osserva le lesioni e le descrive come non asimmetriche su busto e arti, papulo maculari, iperemiche, edematose, alcune esfolianti, non pruriginose, confluenti. La madre dice di aver applicato del gentalyn beta senza alcun risultato. Qual è la diagnosi più probabile ?

SOLUZIONE

CONDIVIDI
Articolo precedenteIn arrivo un nuovo farmaco antivirale ad “ampio spettro”
Articolo successivoCaso Clinico #24 | Soluzione
Redazione | Nato a Torre del greco il 27/03/1992 5°anno facoltà di medicina e chirurgia Federico II Napoli Appassionato di molte discipline diverse la medicina rappresenta sicuramente la più importante. Non disdegno alcun settore ma le branche che più mi interessano sono quelle della diagnostica clinica, della dermatologia, della ricerca oncologica, della farmacologia, della pediatria e della medicina interna. La mia idea di medico è quella di un lavoro di gruppo che possa essere parte di un team multidisciplinare ben strutturato che garantisca ai pazienti un iter di cura completo ed efficace. Spero un giorno di poter fare esperienze anche in zone di guerra specialmente in medio oriente magari con MSF o Emergency