Caso Clinico 102

Caso clinico

Michele, 50 anni, si reca allo studio del proprio mmg perché accusa da qualche giorno una sensazione di mancato svuotamento vescicale.

Viene così richiesta la visita urologica ed un’uroflussimetria che evidenzia un residuo post-minzionale di circa 50 cc.

Il paziente è ipoteso ed accusa una forte affaticabilità, ”si stanca ad alzarsi dal letto” e nell’ultimo periodo ha riscontrato una perdita di peso.

Dall’anamnesi remota si evince che diversi anni addietro il pz era frequentemente soggetto ad infezioni micotiche che si manifestavano con la comparsa del classico “mughetto”. Dall’anamnesi familiare, inoltre, viene riportato che la mamma del paziente soffriva anch’essa di una sintomatologia simile e che, stranamente, era andata in menopausa all’età di 37 anni.

Il mmg chiede di visionare l’emocromo fatto ed un parametro che desta sospetto è l’aumento del MCV. Il mmg si indirizza verso un’anemia.

Altri parametri fortemente indicativi sono: ipocalcemia, ipomagnesemia ed iperfosforemia.

Quale può essere uno dei sospetti diagnostici?

Leggi la Soluzione