lunedì, ottobre 23, 2017
Demenza e sonno REM: scoperta nuova relazione

Demenza e sonno REM: scoperta nuova relazione

Quando si pensa alle varie forme di demenza i primi sintomi che vengono in mente sono i disturbi di memoria, il disorientamento spaziale o la progressiva perdita di autonomia, ma anche...
Cellule staminali come nuova frontiera contro il Parkinson

Cellule staminali come nuova frontiera contro il Parkinson

Uno studio pubblicato su Nature e condotto dagli scienziati del Center for iPs Cell Research and Application (Cira) della Kyoto University nipponica, afferma come sia vicina una nuova terapia anti-Parkinson basata...
oppioidi

Un vaccino può rendere il cervello immune agli oppioidi

Sembra profilarsi all’orizzonte una nuova efficace arma contro la dipendenza da oppioidi ed eroina. Si tratta di un vaccino, finora testato nei topi e nelle scimmie, dimostratosi in grado di bloccare...

Malattia di Alzheimer: la necroptosi come causa della perdita neuronale

“Si può non essere d’accordo su quale molecola inneschi la malattia di Alzheimer, ma siamo tutti d’accordo che il risultato finale è la morte dei neuroni.” – Salvatore Oddo, della Arizona...
Microbiota e sclerosi multipla: scoperta possibile correlazione

Microbiota e sclerosi multipla: scoperta possibile correlazione

Una ricerca dell’IRCCS dell’Ospedale San Raffaele ha rivelato l’interessante coinvolgimento del microbiota intestinale nello sviluppo della sclerosi multipla. Esisterebbe infatti una correlazione tra l’alterazione della flora batterica intestinale e la fase...
Treviso: sedazione pronfonda per malato di SLA

Treviso: sedazione pronfonda per malato di SLA

“Voglio dormire fino all’arrivo della morte senza più soffrire”- così aveva deciso Dino Bettamin, macellaio 70enne di Montebelluna (Treviso) da 5 anni malato di SLA. Aveva espresso questa volontà ed ieri è...
cellulare

“Brain drain”: lo smartphone ridurrebbe le capacità cognitive

La sola presenza del cellulare, spento o acceso che sia, è sufficiente a ridurre le nostre abilità e performance cognitive. È quanto risulta da uno studio pubblicato sulla rivista Journal of the...
mitocondri

Mitocondri: nuovi protagonisti della plasticità sinaptica

Uno studio pubblicato su Nature Communications ha dimostrato per la prima volta l’importanza che i flash mitocondriali, processi biomolecolari recentemente descritti in letteratura, rivestono nel favorire uno dei più importanti meccanismi...
La corteccia visiva può anticipare eventi futuri

La corteccia visiva può anticipare eventi futuri

Siamo tutti un pò veggenti? Immaginate di andare al parco e giocare con un amico con una palla da baseball. Vi mettete a pochi metri di distanza, uno di fronte all’altro, e...
angiomi

Angiomi cavernosi: batteri intestinali come possibile causa

In uno studio recente gli scienziati hanno collegato la causa di anomalie dei vasi sanguigni nel cervello a colonie di batteri nell’ intestino. Ictus e angiomi cavernosi Per insufficienza cerebro vascolare si intende...